Empoli, Dionisi: “A Reggio Emilia gara difficile dopo il lungo stop. Le voci sul Napoli mi fanno piacere”

DIONISI EMPOLI REGGIANA – Dopo la pausa delle nazionali e le partite non giocate causa Covid, l’Empoli finalmente domani torna in campo nell’anticipo in casa della Reggiana. Ecco le parole di mister Dionisi nella conferenza stampa riportata da EmpoliChannel. 

La vigilia del match contro la Reggiana: “Finalmente torniamo a parlare di calcio. Ci siamo preparati in modo non ottimale fino a pochi giorni fa. Ma noi ora siamo preparati per giocare contro la Reggiana domani. Dovremo compattarci e superare le difficoltà. Mancano ancora otto gare, sono tante. Non abbiamo alibi, abbiamo un obiettivo grande come tutte le squadre a questo punto. Abbiamo un obiettivo grandissimo da raggiungere, non pensavamo di poterne parlare a questo punto. Abbiamo grandissime motivazioni, non vedevamo l’ora di giocare. La Reggiana viene da un risultato positivo e non molla mai. Faranno di tutto per batterci. Avremmo voluto vivere questi 15 giorni in modo diverso, altre squadre ne sono uscite e non vedo perché non dovremmo uscirne noi. Rispettiamo molto la Reggiana. Abbiamo giocatori a disposizione, ho possibilità di scegliere, magari non sono tutti. Pensiamo solo a noi, loro ci metteranno in difficoltà. Non temo la condizione, né la Reggiana anche se la rispetto molto, ha un grande obiettivo da raggiungere come abbiamo noi. Il momento particolare può diventare una scossa per farci fare bene, lo abbiamo visto quando il Vicenza è venuto qua”.

Il suo futuro: “Voci sul Napoli? Fa piacere sentire parlare di noi. Se sento parlare dell’Empoli vuol dire che facciamo qualcosa di buono. Ma manca ancora un mese e siamo concentrati su quello che dobbiamo fare. Le parole di accostamento a certe squadre fanno piacere ma lasciano il tempo che trovano. In questo momento abbiamo solo in testa di tornare in campo e giocarcela”

 

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.