Cittadella, Marchetti saluta Iori: “Esemplare fino all’ultimo giorno, ha trascinato i compagni”

MARCHETTI CITTADELLA IORI – Manuel Iori ha deciso di smettere con il calcio giocato per intraprendere la carriera di allenatore. Una grave perdita per il Cittadella sia dal profilo tecnico che umano. Queste le parole del dg dei veneti Stefano Marchetti sull’addio del suo capitano ai microfoni del Gazzettino:

“È nato capitano. Credo di essere stato il primo a saperlo, me l’aveva confidato in tempi non sospetti. Nonostante avresti già deciso di smettere ha tenuto un comportamento esemplare fino alla fine dell’annata, non ha mai mollato, trascinando tutti i compagni di squadra. Anche questo denota lo spessore della persona. Iori l’ho preso, l’ho portato in Serie A e me lo sono poi ripreso nell’anno di Lega Pro: avevamo fatto un patto per riportare il Cittadella ad alti livelli, ci siamo riusciti e lui è stato uno degli attori principali”.

bonus
Malato di calcio, scrivo per Pianeta Serie B, TuttoPescaraCalcio e MondoPrimavera. Speaker radiofonico su Radio Centro Web.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.