Il Vicenza ci va vicino, ma Floccari rovina la festa: con la SPAL è 1 a 1

Eppure mancava così poco: ancora una manciata di secondi ed il Vicenza avrebbe tre punti fondamentali grazie al gol di Orlando al 53′, mantenendo la porta inviolata come accadeva dal mese di novembre, con una SPAL che nell’arco dei 90′ aveva creato poco, merito dei veneti bravissimi a tenere lontano i pericoli. Però, si sa, la SPAL ha sette vite, facciamo otto con l’arrivo di Sergio Floccari nel mercato di gennaio. Il minuto è il 96′, c’è il cross dalle retrovie, buona la sponda di Zigoni che trova l’inserimento dell’ex attaccante del Bologna abile a battere Benussi colpendo la palla quasi in spaccata. C’è da dire che gli Estensi erano andati vicini al pareggio già pochi minuti, con Bonifazi che di testa colpisce il palo e non riesce a ribadire gol grazie all’ottimo intervento dell’estremo difensore avversario. Al triplice fischio la partita termina 1 a 1, SPAL che resta in orbita Hellas in attesa che gli Scaligeri giochino, Vicenza che mantiene la zona playout a 2 punti.

TABELLINO

VICENZA: Benussi; Bianchi, Zaccardo, Adejo, D’Elia; Signori, Gucher, Rizzo; Orlando, Ebagua, Giacomelli.

SPAL: Meret; Bonifazi, Vicari, Giani; Lazzari, Schiattarella, Castagnetti, Mora, Del Grosso; Antenucci, Floccari.

MARCATORI: Orlando, Floccari

AMMONITI: Adejo, Ebagua, Signori, Giacomelli, Rizzo, Castagnetti, Del Grosso, Giani, Lazzari.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.