Il calcio contro il Decreto Dignità: chiesta sospensione allo stop contro pubblicità e sponsorizzazioni

SPONSORIZZAZIONI SCOMMESSE CALCIO – Arrivato come un fulmine a ciel sereno nel 2018, il Decreto Dignità vietò categoricamente le sponsorizzazioni delle scommesse e gli accordi tra i club calcistici e le aziende di questo settore facendo saltare tantissimi contratti già in essere. Il Covid ha accentuato la crisi ed il calcio, con un report redatto da FIGC e Lega che la Gazzetta ha reso noto, chiede diverse cose. In primis la sospensione del divieto contro le sponsorizzazioni per le scommesse che – si legge – causò nel 2018 circa 100 milioni di perdite. In più il calcio chiede l’1% sulle scommesse effettuate: ad oggi la percentuale è dello 0.5% e quindi viene chiesto di raddoppiarla per aumentare gli introiti.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.