GdS – Serie B a 18 e C Elite: i dettagli della possibile riforma dei campionati

RIFORMA CAMPIONATI SERIE B – Il discorso della riforma dei campionati, affrontato per anni, è entrato nel vivo e stavolta pare in modo irreversibile. Data la situazione economica di tantissimi club, una riforma è necessaria per porre un freno alla deriva a cui ogni anno assistiamo con club in netta difficoltà economica. Come sarà, dunque, la prossima riforma? La Gazzetta dello Sport è entrata nel dettaglio con i dettagli.

SERIE B A 18 E SERIE C D’ELITE

Il primo passo riguarderà ovviamente la Serie A che potrebbe passare a 18 squadre con sole due retrocessioni. Il successivo macro passaggio è legato alle Leghe professionistiche: oggi tre, passerebbero a due con la Lega B che andrebbe ad incorporare anche quella che verrà ribattezzata come Serie C Elite. La seconda lega professionistica, dunque, sarebbe composta dalla Serie B a 18 squadre, con due promozioni in A e due retrocessioni e da una Serie C Elite, composta da 18 squadre con due promozioni e tre retrocessioni. La Serie C, infine, passerebbe da 3 gironi da 20 a due da 18 e con un passaggio al semiprofessionismo ancora da normare.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.