La Reggina vince ancora e vede i playoff, per la Reggiana è notte fonda: al “Granillo” termina 2-1

REGGINA REGGIANA CRONACA – La trentaquattresima giornata di Serie B vede sfidarsi Reggina e Reggiana allo stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria. I padroni di casa, reduci dalla netta vittoria casalinga contro il Vicenza, quest’oggi cercheranno di fare bottino pieno per continuare la rincorsa ai playoff. Gli Emiliani, invece, nell’ultimo turno di campionato sono stati sconfitti al “Mapei Stadium” dalla capolista Empoli. I Granata, attualmente terzultimi, a meno uno dai playout e sei dalla zona salvezza, cercano una vittoria pesante che in campionato manca dalla ventiquattresima giornata, 0-3 esterno contro il Cittadella.

PRIMO TEMPO

La prima occasione del match è capitata al 3′ sui piedi di Situm: cross dalla sinistra di Crisetig, sul secondo palo si inserisce bene il calciatore croato che al volo tenta il colpo a rete, Kirwan mura e la sfera termina sul fondo. Sull’angolo successivo sono i padroni di casa a sbloccare la gara con Montalto: la traiettoria di Edera trova la testa del bomber amaranto che anticipa tutti e fulmina Venturi, è 1-0 Reggina al “Granillo”. Al 26′ vicino al gol Ajeti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, stacca bene il difensore granata al centro dell’area, il suo colpo di testa termina di poco alto sopra la traversa. Al 45′ pareggiano gli ospiti: Laribi allarga sulla sinistra per Kargbo che con una finta supera Delprato e col mancino insacca a rete, è 1-1 tra Reggina e Reggiana.

SECONDO TEMPO

Ritmi bassi in questo avvio di secondo tempo. Al 53′ Rossi tenta il colpo dalla distanza: la conclusione dal limite è centrale, para in due tempi Nicolas. Doppio cambio per la Reggina: out Montalto ed Edera, dentro Denis e Rivas. Al 68′ la prima occasione del secondo tempo per la Reggina: Rivas trova Denis che dall’interno dell’area si accentra e calcia in porta, la conclusione non è precisa e la sfera termina in curva. Raddoppia la Reggina con Rigoberto Rivas: sponda di Liotti per il calciatore honduregno che da posizione ravvicinata appoggia in rete, 2-1 Amaranto. All’88’ Reggiana vicinissima al 2-2: cross di Radrezza dalla sinistra, colpo di testa di Niko Kirwan, palla di poco alta sopra la traversa. All’89’ annullato un gol alla Reggiana: missile terra-aria di Lunetta, la conclusione termina in rete, per il direttore di gara è fuorigioco.

TABELLINO DEL MATCH

MARCATORI:5′ Montalto (RGI), 46′ Kargbo (REG), 87′ Rivas (RGI).

AMMONITI:Montalto (RGI), Kargbo (REG).

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono (76′ Stavropoulos), Cionek, Di Chiara; Bianchi (76′ Crimi), Crisetig; Situm, Folorunsho (76′ Liotti), Edera (56′ Rivas); Montalto (56′ Denis). A disposizione: Guarna, Plizzari, Chierico, Bellomo, Orji. Allenatore: Baroni.

Reggiana (3-5-2): Venturi; Ajeti, Rozzio, Yao; Libutti, Varone (81′ Lunetta), Rossi (73′ Ardemagni), Muratore (81′ Espeche), Kirwan; Laribi (67′ Radrezza), Kargbo. A disposizione: Cerofolini, Zampano, Zamparo, Costa, Pezzella, Cambiaghi. Allenatore: Alvini

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.