Pisa, D’Angelo: “Il presidente non vuole smantellare la squadra. Sorpesa del campionato? Il Pordenone”

D’ANGELO PISA – D’Angelo, tecnico del Pisa, è stato ospite alla tv abruzzese Rete 8 dove ha esordito – come riporta sestaporta.news – parlando del Pescara, la squadra della sua città, ammettendo: “Ho sofferto tanto per il Pescara”.

Il tecnico pescarese ha poi parlato dei verdetti del campionato: “Lo Spezia, per la classifica, ha meritato di andare in Serie A e obiettivamente giocava un buon calcio. Squadra esperta dei playoff li ha giocati diverse volte negli ultimi cinque anni. Il lavoro della società e di Italiano ha dato il giusto premio. Chi ha deluso di più? Il Perugia che ha fatto fatica, una squadra forte con una società importante e anche gli allenatori sono importanti. La sorpresa? Se devo fare un nome dico il Pordenone. Lisi e Marconi? Sono di parte, ma Lisi è un terzino che fa quattro gol e 8 assist, di sicuro è un grande giocatore. Sia lui che Marconi hanno fatto una grande stagione. Sarà smantellato il Pisa? Mi auguro di no, ma non penso non è nell’idea del presidente smantellare la squadra”.

Lunedì la squadra si ritroverà per effettuare tamponi e test atletici, prima di partire per Montecatini.

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.