Una rete in extremis di Luperini tiene vive le speranze salvezza del Trapani: al “Curi” di Perugia granata corsari 2-1

PERUGIA TRAPANI – Match di vitale importanza in zona salvezza quello in scena allo “Stadio Renato Curi” e valido per la 37a giornata del campionato di Serie B, la penultima della stagione 2019/2020: il Perugia di Oddo ospita il Trapani di Castori in uno scontro diretto che potrebbe sancire dei definitivi verdetti già questa sera nelle zone basse della graduatoria e rappresentare, quindi, una grossa fetta del futuro dei due club.

Gli umbri, richiamato Oddo al posto di Cosmi, sono tornati al successo nello scorso turno grazie al 2-0 sul campo della Virtus Entella. Un successo che ha ridato fiducia ad ambiente e squadra, la quale punta a dare seguito al blitz in terra ligure per allontanarsi il più possibile dalla zona rossa. Tre punti anche per il gruppo di Castori che Venerdì scorso era riuscito a battere il Pescara al “Provinciale” alimentando le speranze di mantenimento della categoria, a discapito delle note vicissitudini societarie che probabilmente avrebbero “ammazzato” moralmente molte squadre ma non quella granata, decisamente sugli scudi sotto la gestione dell’ex tecnico del Carpi ed ancora in corsa per una, seppur difficile, salvezza a 180 minuti dalla chiusura del sipario.

Grifo con Falcinelli e Capone assieme a Iemmello nel 4-3-2-1 di Oddo; Castori si affida a Dalmonte al fianco di Pettinari nel classico 3-5-2 granata.

Poche emozioni nelle prime fasi del match. Al 9′ occasione per il Perugia con Falcinelli che viene servito con un filtrante in profondità dopo un’azione insistita degli umbri: la conclusione dell’ex Crotone è però intercettata da Grillo che si frappone tra l’attaccante e la porta. Meglio la squadra di Oddo nelle prime battute ma il Trapani si fa vedere al 17′: Odjer serve Colpani, il quale calcia ma la sfera si alza sopra la traversa. Al 23′ sono proprio i siciliani a passare: Coulibaly apre sulla sinistra per Grillo, il quale lascia partire da posizione leggermente defilata un bolide mancino che fulmina Vicario sul primo palo per il vantaggio ospite. La risposta dei padroni di casa arriva però dopo appena tre minuti: calcio di punizione da una ventina di metri da parte di Dragomir, incerto Carnesecchi che respinge corto e male il pallone e sulla ribattuta è Falcinelli il più veloce di tutti a ribadire in rete al 26′. Al 33′ conclusione di Colpani dopo una respinta corta della difesa umbra: tentativo che però non crea problemi a Vicario. Molto più pericoloso il tentativo di Kupisz al 36′ che costringe l’estremo difensore avversario a distendersi a terra per sventare la minaccia. Siciliani che concludono in crescendo la prima frazione nonostante il pareggio lampo subito dalla squadra di Oddo.

Doppio cambio per Castori al via della ripresa: Luperini e Taugourdeau rilevano Colpani ed Odjer. Nicolussi-Caviglia per Dragomir, invece, tra le file del Grifo. Proprio il neo subentrato centrocampista francese ci prova con una difficile conclusione al volo dal limite al 48′ ma la sfera termina alle stelle. Al 51′ veementi proteste da parte della panchina del Trapani per un presunto tocco con la mano di un avversario nell’area di rigore umbra: per l’arbitro non c’è nulla se non il cartellino rosso per Castori, la cui reazione viene giudicata eccessivamente plateale da parte del primo. Al 53′ ancora Taugourdeau pericoloso da fuori: questa volta il tentativo dell’ex Piacenza è più preciso e costringe Vicario alla parata in allungo. Al 56′ altra ghiotta occasione per i granata: corner dalla destra battuto da Taugourdeau, Pettinari allunga di testa sul secondo palo dove però non c’è nessun compagno pronto a ribadire in rete da pochi passi. Poco dopo Capone prova a dare una scossa ai suoi con una bella iniziativa personale: il suo cross viene però allontanato da Pagliarulo. Doppio cambio per Oddo al 61′: Rosi e Buonaiuto al posto di Mazzocchi e Falcinelli. Al 66′ Dalmonte prova a sorprendere Vicario con un pallonetto ma il pallone termina sul fondo. Un minuto dopo veloce ripartenza dei padroni di casa che termina con un tiro di Iemmello ribattuto da Pagliarulo. Al Trapani però, visti i risultati maturati sugli altri campi, il pari non basterebbe per evitare la retrocessione e pertanto è costretto ad osare alla ricerca del vantaggio: al 71′ bella conclusione di Dalmonte con il mancino che termina sopra la traversa dopo una deviazione. Al 73′ ennesimo contropiede del Perugia costruito dai due nuovi subentrati: Melchiorri serve il liberissimo Kouan il quale a pochi passi dalla porta, a tu per tu con Carnesecchi, calcia malissimo a lato con il sinistro. Nei siciliani dentro anche Piszczek ed Evacuo per un Trapani a trazione super offensiva che non ha più nulla da perdere. All’80’ contropiede condotto da Buonaiuto il quale calcia dal limite andando a pochi centimetri dal bersaglio. Squadre lunghissime nel finale: all’81’ ancora una ripartenza del Perugia con Melchiorri che premia l’inserimento di Nicolussi che a tu per tu con Carnesecchi calcia centralmente trovando l’opposizione del portiere granata. All’86’ cross dalla destra di Kupisz per la spettacolare girata di Piszczek che termina a lato non di molto. E’ un colpo di testa di Evacuo ad impegnare Vicario al 90′ il quale si rifugia in angolo. Finale thriller al “Curi”: cross in mezzo di Dalmonte per Evacuo che colpisce di testa, la sfera sbatte addosso al palo ed a Vicario e finisce in qualche modo a Luperini che sulla linea di porta deve solo depositare in rete. Rete pesantissima del centrocampista granata che tiene vive le speranze salvezza dei granata che si giocheranno tutto all’ultima giornata contro il Crotone.

 

TABELLINO –

PERUGIA-TRAPANI 1-2: Grillo 23′, Falcinelli 26′, Luperini 93′

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Mazzocchi (Rosi 61′), Angella, Gyomber, Falasco; Falzerano (Kouan 70′), Carraro, Dragomir (Nicolussi-Caviglia 46′); Capone, Falcinelli (Buonaiuto 61′); Iemmello (Melchiorri 70′) All.Oddo

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Pirrello, Pagliarulo (Scaglia 77′), Buongiorno; Kupisz, Coulibaly (Piszczek 70′), Odjer (Taugourdeau 46′), Colpani (Luperini 46′), Grillo; Pettinari (Evacuo 75′), Dalmonte All.Castori

AMMONITI: Gyomber, Odjer, Pagliarulo, Grillo, Mazzocchi, Kupisz, Rosi

ESPULSI: –

ARBITRO: Dionisi della Sezione di L’Aquila (Andrea Zingarelli di Siena e Edoardo Raspolini di Livorno. Quarto uomo Antonio Rapuano di Rimini)

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.