Palermo, niente falso in bilancio: operazione Mepal Alyssa non fittizia. E ora che succede?

Il 23 maggio si pronuncerà la Corte d’Appello sulla sentenza del Tribunale Federale Nazionale che ha condannato il Palermo alla retrocessione. A due giorni da questo importante responso, arrivano aggiornamenti che potrebbero stravolgere tutto. Secondo il Giornale di Sicilia, infatti, la Cassazione avrebbe pubblicato le motivazioni che hanno portato a dichiarare inammissibile il ricorso della procura di Caltanissetta contro Giovanni Giammarva, ex presidente del Palermo. E proprio stando a quanto riferito, la Cassazione ha dichiarato non fittizia l’operazione Mepal Alyssa dunque decadrebbe il reato di falso in bilancio. Decaduto il falso in bilancio decadrà anche la pena? Staremo a vedere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.