Serie B, importante novità: tutte le partite nello stesso giorno

Serie B

ORARI PARTITE SERIE B – Importante novità per la Serie B quella emersa a seguito del Consiglio Federale di ieri: come preventivamente proposto dall’Assemblea, le ultime dieci giornate di regular season saranno giocate in contemporanea così da permettere, come apprendiamo attraverso La Gazzetta dello Sport, alle squadre impegnate di avere gli stessi tempi di recupero. Niente spezzatino, dunque. Il giorno in cui scendere in campo potrebbe essere il venerdì, ma non sono esclusi slittamenti al sabato o alle domenica. Seguendo questo filo logico, anche i tre turni infrasettimanali potrebbero essere disputati tutti di martedì (restano vive le opzioni lunedì/mercoledì).

L’unica eccezione (dopo il recupero del 17 tra Ascoli e Cremonese, probabile calcio d’inizio alle 19 così da finire prima del via della Finale di Coppa Italia) sarà il primo turno, spalmato su tre giorni, con un anticipo venerdì 19 individuato in Spezia-Empoli e sette partite sabato 20, tutte con inizio alle 18 e una (o due) alle ore 20.30. Le ultime due sfide saranno quelle di domenica 21, quando andrà in scena Cremonese vs Benevento alle 18 e Ascoli vs Perugia alle 20.30.

Si giocherà in due fasce orarie: una o due partite alle ore 18, le altre 8-9 alle 20.30. Per una questione burocratica, Mauro Balata (che ha avuto modo di confrontarsi con Gabriele Gravina, presidente della FIGC), ha deciso di aspettare qualche giorno per pubblicare il calendario, in attesa soprattutto del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio che dovrebbe arrivare in settimana.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.