Pescara-Cosenza, la moviola: manca un rigore ai Lupi

MOVIOLA PESCARA COSENZA – Terminato con un pareggio, il match tra Pescara e Cosenza giocato ieri ha alimentato diverse polemiche per quanto riguarda la direzione arbitrale. Ai Lupi manca un rigore, come sottolinea la Gazzetta dello Sport: “Nel primo tempo Illuzzi non fischia il rigore al Cosenza per un fallo dimeno di Gravillon in area. Il difensore del Pescara colpisce il pallone con la mano in maniera vistosa, ma l’arbitro e l’assistente Raspollini non sono dell’idea di fischiare. I gol arrivati nella ripresa sono regolari, mentre sempre Raspollini ferma Crecco per un fuorigioco che non c’è (nel frattempo aveva servito Marras al centro dell’area). Mancano i gialli per Scognamiglio e Perrotta“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.