Monza, Stroppa: “Nessuna scusante per la prestazione, partita risolta con giocate individuali”

STROPPA MONZA CITTADELLA – Giovanni Stroppa, allenatore del Monza, ha analizzato il successo ottenuto in pieno recupero contro il Cittadella. Ecco quanto raccolto da monza-news.it: “La partita l’hanno vinta i ragazzi, per un’ora è come se non fossimo in campo. Non tenevamo le distanze e non prendevamo campo, malissimo. Non penso al Vicenza, penso a quello che i ragazzi hanno ottenuto oggi. Questo potrebbe essere un segnale, per ora ci è mancato solo la prestazione della domenica. Fare tre punti così è tanta roba, abbiamo ottenuto un risultato difficile, soprattutto per come si era messa la partita. Questa è una vittoria da sei punti, non tre. Oggi davvero malissimo, a livello di prestazione. Non ci sono scusanti. Possiamo fare di più nel mantenere la palla, individualmente possiamo fare molto di più. Oggi con giocate individuali abbiamo risolto la partita, io come allenatore posso fare anche un passo indietro, ma serve tirare fuori qualcosa di personale.

Vignato ha fatto la differenza, Valoti il palo se l’è costruito da solo, D’Alessandro ha puntato gli uomini. Valoti lo stiamo ancora aspettando, potrà fare tutto solo quando sarà al massimo della propria condizione fisica. Io sono pronto a cambiare, gli interpreti li scelgo in settimana in base al merito. La squadra che ho scelto era la più competitiva e i giocatori che ho inserito dall’inizio erano altrettanto competitivi. Abbiamo giocatori che possono spaccare la partita, ma i ragazzi devono conquistarsi la maglia dall’inizio. Mi dà fastidio che non riusciamo ad esprimerci al 100%, perché in allenamento la squadra dà davvero il massimo. Mi sento molto responsabile di questo, questa squadra può fare molto“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.