Non c’è storia all’U-Power Stadium: il Monza domina e batte 4-1 il Cosenza

MONZA COSENZA CRONACA – La quindicesima giornata del campionato di Serie B vede sfidarsi Monza e Cosenza all’U-Power Stadium. I padroni di casa, reduci dal pareggio di Ascoli (1-1), sono imbattuti da sette gare, l’ultima sconfitta risale a 60 giorni fa (01/10, 3-0 vs Lecce). I ragazzi di Stroppa, in cerca di continuità di risultati, vogliono fare bottino pieno tra le mura amiche. Il Monza, finora, non ha mai perso davanti ai suoi tifosi. Momento difficile, invece, per il Cosenza che non vince da cinque giornate (27/10, 3-1 vs Ternana). Nelle ultime quattro giornate di campionato, la squadra di Zaffaroni ha raccolto solo 1 punto (3 sconfitte, 1 pareggio). Quest’oggi i lupi cercheranno di tornare a casa con dei punti che potrebbero risultare essenziali per allontanarsi dai bassifondi della classifica. Il Cosenza è sedicesimo (zona playout).

Le formazioni ufficiali:

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Marrone, Caldirola; P.Pereira, Colpani, Barberis, Machin, D’Alessandro; Vignato, Mota. A disposizione: Sommariva, Rubbi, Gytkjaer, Valoti, Finotto, Bettella, Siatounis, Antov, Brescianini, Ciurria. All: Stroppa.

Cosenza (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Venturi; Florenzi, Carraro, Palmiero, Vallocchia, Situm; Gori, Millico. A disposizione: Saracco, Matosevic, Pirrello, Minelli, Corsi, Anderson, Gerbo, Boultam, Panico, Sy, Caso, Kristoffersen. All: Zaffaroni.

PRIMO TEMPO

Dopo un inizio di gara molto contratto, la prima occasione del match è del Monza: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Donati viene lasciato libero di colpire di testa, Vigorito è reattivo e para in tuffo. A sbloccare la gara sono i padroni di casa all’11’ con Colpani: sulla fascia sinistra D’Alessandro prima supera in velocità Florenzi, poi mette in area un cross al bacio per il classe ’99 che di testa batte Vigorito, è 1-0 all’U-Power Stadium. Al 13′ arriva il raddoppio dei padroni di casa con Dany Mota: solita giocata sopraffina del classe 98′ che, dall’interno dell’area, si sposta la sfera sul mancino e calcia a rete, la sua potente conclusione sbatte prima sulla traversa e poi entra in porta, si gonfia la rete, è 2-0 Monza. Uno-due terrificante dei biancorossi! Il Monza cala il tris al 21′ sempre con Dany Mota: azione in solitaria del numero 47 che si fa 20 metri palla al piede, entrato in area supera con una facilità estrema due avversari, a tu per tu con il portiere ospite decide di calciare sul secondo palo, Vigorito nuovamente battuto, è già 3-0 all’U-Power Stadium. Il Monza non cala il ritmo e continua a giocare all’attacco, Cosenza ancora negli spogliatoi. Al 37′ primo squillo del Cosenza: Millico, fin qui il migliore dei suoi, entra in area e calcia in porta, blocca a terra Di Gregorio. Concesso 1′ di recupero. Termina 3-0 il primo tempo all’U-Power Stadium: match fin qui senza storia. Monza meritatamente sopra, Cosenza mai in partita.

SECONDO TEMPO

La prima occasione della seconda frazione è del Cosenza al 50′: Corsi calcia dal limite, palla alle stelle. Al 51′ ci prova Florenzi: Millico serve Vallocchia che crossa di prima in area, sul secondo palo il classe ’02 tenta la botta al volo, la sua conclusione termina sul fondo. Al 58′ cross dalla sinistra di D’Alessandro, in area Ciurria non impatta bene di testa, palla sul fondo. Al 61′ Machin calcia dal limite, la sua conclusione termina alta. Al 68′ arriva il gol del Cosenza: calcio di punizione battuto da Palmiero, in area Carraro anticipa tutti e col mancino insacca a rete, è 3-1 all’U-Power Stadium. Partita spenta, a tratti molto noiosa: entrambe le compagini cercano di proporre gioco, senza mai risultare pericolose. Saranno concessi 3′ di recupero. All’ultimo secondo di partita Gytkjaer cala il poker: Di Gregorio trova in profondità il numero 9, il quale entrato in area, supera un avversario e col destro batte Vigorito. Termina 4-1 il match dell’U-Power Stadium: il Monza domina e batte il Cosenza.

Tabellino del match:

SERIE BKT, 15ª GIORNATA

MONZA-COSENZA 4-1

Marcatori: 11′ Colpani (M), 13′ Dany Mota (M), 21′ Dany Mota (M), 68′ Carraro (C), 92′ Gytkjaer (M).

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Marrone, Caldirola; P.Pereira, Colpani (51′ Valoti), Barberis, Machin, D’Alessandro (83′ Bettella); Vignato (46′ Ciurria), Mota (65′ Gytkjaer) . A disposizione: Sommariva, Rubbi, Finotto, Siatounis, Antov, Brescianini. All: Stroppa.

Cosenza (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Venturi; Florenzi (51′ Anderson), Carraro (81′ Boultam), Palmiero (74′ Gerbo), Vallocchia, Situm (46′ Corsi); Gori, Millico (51′ Caso). A disposizione: Saracco, Matosevic, Pirrello, Minelli, Panico, Sy, Kristoffersen. All: Zaffaroni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.