Ascoli, Lupo su Sabiri: “Ha rifiutato il Goztepe, ora tocca a lui rientrare e dimostrare”

LUPO ASCOLI SABIRI RIENTRARE – Fabio Lupo, ds dell’Ascoli, si è concesso ai microfoni di TMW per un’ampia analisi del mercato estivo.

“Sono stupito che non ci siano state concrete richieste dal mercato della Serie A per Sabiri. Per qualità meritava maggiore attenzione, sopratutto dai club medi. A parte qualche vago interessamento non c’è stato nulla, compreso quello tanto sponsorizzato della Salernitana: una cosa messa in piedi da mediatori senza alcun interesse da parte.

Turchia? C’è stato un interessamento concreto. Il calciatore però ha fatto delle scelte di carattere economico ritenendo di non accettare la proposta del Goztepe. Rientra ad Ascoli e dovrà tornare a dimostrare quello che aveva fatto qualche mese fa. Ora la palla passa a lui. È un problema suo. Deve recuperare sé stesso, le motivazioni, la voglia di tornare utile per l’Ascoli.

Il nostro è stato un mercato coerente. Quando sono arrivato avevo detto che avremmo cercato di portare calciatori con motivazioni e appartenenza puntando su calciatori interessanti oppure più esperti e motivati. Il Como è una neopromossa che si è rafforzata molto. Ha un allenatore e un direttore giovane. Spesso le neopromosse sono state protagoniste di ottimi campionati. Noi dovremo essere bravi a dimostrare di essere all’altezza dell’avversario. Il nostro obiettivo è essere pronti domenica dopo domenica. Ed essere all’altezza di tutti gli avversari.

Abbiamo raggiunto sul piano delle caratteristiche tutti gli obiettivi. E di questo siamo contenti. Ringrazio Piero Ducci, per me è stata una figura importante: gli auguro di rientrare presto nel calcio in maniera operativa. E faccio un grande in bocca al lupo al nuovo direttore Claudio Tanzi.”

 

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.