L’Ascoli fa Favilli: sconfitta 1-0 la Ternana al Liberati

Dodici punti negli ultimi sei incontri disputati, una formazione sempre più solida e rodata, talenti cristallini in rampa di lancio: questo il bilancio della tranche finale del girone d’andata dell’Ascoli, capace quest’oggi di imporsi per 1-0 contro la Ternana al Liberati nel match valido per la 21ª giornata del campionato di Serie B. Club umbro che, dal suo canto, può vivere l’epilogo del 2016 come una liberazione, data la deficitaria classifica a cui l’anno ormai agli sgoccioli condanna gli uomini di Carbone, i quali necessitano di una subitanea inversione di rotta per esorcizzare i demoni della retrocessione da cui settimana dopo settimana sono sempre più incalzati. Davanti al proprio pubblico la Ternana soccombe pur senza demeritare più di tanto, ma palesando limiti di maturità e personalità che l’undici di Aglietti ha saputo sfruttare grazie ad un lampo di Andrea Favilli, ragazzo diciannovenne cresciuto nella Juventus, che, dall’alto della propria spregiudicatezza, batte Aresti capitalizzando l’assist di Cassata al minuto 57, ascrivendo definitivamente il suo nome tra le giovani promesse della cadetteria e le giovani certezze della squadra marchigiana.

TABELLINO

TERNANA-ASCOLI 0-1

TERNANA(4-2-3-1): Aresti; Zanon, Masi, Valjent, Di Noia; Defendi, Palumbo (40’st Dugandzic), Petriccione; Falletti (35’st Battista), Palombi (35’st DI Livio) ; Avenatti.
A disposizione: Di Gennaro, Meccariello, Contini, Coppola, Germoni, Bacinovic, Di Livio, Battista, Dugandzic.
Allenatore: Benito Carbone.

ASCOLI (4-4-1-1): Lanni; Almici, Augustyn, Mengoni, Felicioli; Orsolini, Cassata, Carpani ( 30’pt Addae), Gatto (26’st Mignanelli); Favilli (38’st Perez) Cacia.
A disposizione: Ragni, Gigliotti, Cinaglia, Mignanelli, Addae, Paolini, De Angelis, Jaadi, Perez.
Allenatore: Alfredo Aglietti.

Marcatori: 11’st Favilli

Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo.

Ammonizioni:- Petriccione (T), Masi (T), Cassata (A), Felicioli (A), Valjent(T)
Espulsioni:- Zanon (T)
Note:- Recupero, 2’pt, 4’st
Stadio: “Libero Liberati” di Terni.

 

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.