Pisa, aumentato il capitale sociale: Knaster prepara i prossimi investimenti

Pisa curva nord Maurizio

KNASTER PISA – Aumenta di circa otto milioni di euro il capitale sociale del Pisa. Questa la notizia che apprendiamo attraverso “Il Tirreno“, che parla di una serie di atti depositati a inizio febbraio presso la Camera di commercio maltese e diventati effettivi mercoledì scorso, grazie ai quali Alexander Knaster (tramite la Ak Calcio Holdings Ltd) ha rilevato il 75% delle quote della Magico Srl di Milano, che deteneva l’intero pacchetto della compagine nerazzurra. L’operazione di lievitazione del capitale sociale, si legge, è stata preceduta dalla riassegnazione delle quote societarie, ognuna dal valore di un euro (per un totale, come detto, di otto milioni).

PISA, KNASTER PREPARA GLI INVESTIMENTI

Una manovra che conferma l’interesse del multimiliardario nel portare avanti il piano di graduale sviluppo del progetto sportivo e delle infrastrutture del club. Sono due le iniziative citate: la costruzione della Cittadella dello sport, nel quartiere di Gagno, dove dovrebbero sorgere almeno 6 campi a disposizione della prima squadra e delle formazioni del settore giovanile, per poi passare al restyling dell’Arena. Knaster vorrebbe accelerare le operazioni necessarie per poter iniziare entro un anno i lavori di ristrutturazione dello stadio e, contestualmente, finalizzare l’acquisto dei terreni per la Cittadella prima citata.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.