Giudice Sportivo, ecco le decisioni dopo l’ultimo turno

Giudice Sportivo

GIUDICE SPORTIVO SERIE B – In seguito all’ultimo turno di campionato, ecco gli squalificati dal Giudice Sportivo:

A) RISULTATI DI GARE

Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

SERIE BKT

Gare dell’11 maggio 2019 – Diciannovesima giornata ritorno

Brescia-Benevento 2-3 Carpi-Venezia 2-3 Crotone-Ascoli 3-0 Hellas Verona-Foggia 2-1 Lecce-Spezia 2-1 Padova-Livorno 1-1 Palermo-Cittadella 2-2 Perugia-Cremonese 3-1 Pescara-Salernitana 2-0

B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 13 maggio 2019, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

” ” ” N. 72 SERIE BKT

Gare dell’11 maggio 2019 – Diciannovesima giornata ritorno

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

158/416

 

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della diciannovesima giornata ritorno sostenitori delle Società Brescia, Cremonese, Hellas Verona, Lecce, Palermo e Perugiahanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impiantosportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente lecircostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

 

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere, suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, utilizzato un fischietto che disturbava il regolare svolgimento della gara, costringendo l’Arbitro a richiedere l’effettuazione dell’annuncio fonico.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco numerosi petardi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LIVORNO per avere suoi sostenitori, al 42° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ALMICI Alberto (Hellas Verona): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

BUONGIORNO Alessandro (Carpi): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

MATEJU Ales (Brescia): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).

158/417

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CAPPELLETTI Daniel (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

DOMIZZI Maurizio (Venezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

MAZZOCCO Davide (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE

FALASCO Nicola (Perugia)

TERZA SANZIONE

SOTTIL Riccardo (Pescara)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

UNDICESIMA SANZIONE

RICCI Matteo (Spezia)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (NONA SANZIONE)

ARINI Mariano (Cremonese)LUCIONI Fabio (Lecce)

SETTIMA SANZIONE

BENTIVOGLIO Simone (Venezia)BUSELLATO Massimiliano (Foggia)GUSTAFSON Samuel (Hellas Verona)

SESTA SANZIONECARRARO Marco (Perugia)

FRARE Domenico (Cittadella)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

CASASOLA Tiago Matias (Salernitana)LOMBARDI Cristiano (Venezia)SCHIAVONE Andrea (Venezia)

158/418

TERZA SANZIONEMATARESE Luca (Foggia) SECONDA SANZIONE

CISSE Karamoko (Carpi)MAZAN Robert (Venezia)VICARIO Guglielmo (Venezia)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

IEMMELLO Pietro (Foggia)

PRIMA SANZIONE

ZIGONI Gianmarco (Venezia)

c) ALLENATORI

AMMONIZIONE

DE MARIA Manuel (Venezia): per avere, al 46° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.

SASSANELLI Luigi (Lecce): per essersi, al 40° del secondo tempo, alzato dalla panchina aggiuntiva, per dare disposizioni tecniche ai propri calciatori.

d) DIRIGENTI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

VINO Claudio (Lecce): per avere, al 27° del primo tempo, all’atto dell’allontanamento dell’operatore sanitario, rivolto all’Arbitro epiteti offensivi.

e) OPERATORI SANITARI

AMMONIZIONE

FIORITA Graziano (Lecce): per essere, al 27° del primo tempo, entrato indebitamente sul terreno di giuoco.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.