Frosinone, un allungo che profuma di Serie A: Trapani sconfitto 1-0 al Matusa

Dopo il pareggio di ieri del Perugia contro lo Spezia, il Frosinone accoglie il Trapani allo stadio Matusa conscio che, in caso di vittoria, i punti di vantaggio sul quarto posto, a sole due giornate dalla fine, diverrebbero 10, margine sufficiente per conquistare la promozione senza passare dai playoff. Il piglio con cui gli uomini di Marino iniziano il match è tipico della grande squadra ed infatti il gol arriva dopo appena 11 minuti, grazie a Dionisi che deposita nella porta sguarnita il pallone offertogli dal compagno di reparto Ciofani. Il Trapani non demerita e tenta di sovvertire l’inerzia dell’incontro con abnegazione e costanza, ma il superiore tasso tecnico dei padroni di casa, misto ad un’inscalfibile autostima, consente loro di controllare il risultato senza eccessivi patemi ed, anzi, di sfiorare il raddoppio al 54′ su calcio di rigore conquistato da Dionisi, abbattuto dal portiere avversario Pigliacelli, il quale, però, si fa perdonare bloccando la conclusione dagli undici metri di Ciofani. I siciliani nel finale ordiscono degli attacchi, ma senza sortire l’effetto sperato; al Matusa, dunque, si può festeggiare la vittoria dei ciociari, che ora vedono la Serie A ad un passo, a prescindere dalla posizione finale in graduatoria.

 

Tabellino

Frosinone-Trapani 1-0 
FROSINONE: Bardi, Crivello (30’st M.Ciofani), Gori, Maiello, D.Ciofani, Ariaudo, Dionisi (20’st Mokulu), Sammarco (39’st Frara), Terranova, Fiamozzi, Krajnc. A disposizione: Zappino, Russo, Soddimo, Paganini, Pryyma, Mazzotta. All. Pasquale Marino
TRAPANI: Pigliacelli, Pagliarulo, Legittimo, Nizzetto, Barillà (11’st Manconi), Citro (28’st Curiale), Maracchi, Coronado, Colombatto (38’st Jallow), Rizzato, Casasola. A disposizione: Guerrieri, Rossi, Fazio, Ciaramitaro, Visconti, Raffaello. All. Alessandro Calori
ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano; ASSISTENTI: Daniele Bindoni di Venezia e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore; QUARTO UOMO: Giuseppe Strippoli di Bari
RETE: Dionisi 11’
NOTE: Ammoniti Gori nel Frosinone – Legittimo, Colombatto nel Trapani; Pigliacelli (T) para rigore a D.Ciofani al 9’st; Recuperi: 1’pt-4’st; Corner: 5-5

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.