Frosinone-Pordenone, allo Stirpe il via alla seconda semifinale: probabili formazioni e dove seguire il match

FROSINONE PORDENONE – Allo “Stirpe” va in scena la seconda semifinale d’andata dei play-off di Serie B. Si affrontano il Frosinone di Sandro Nesta e il Pordenone di Attilio Tesser.

I Ciociari sembrano aver svoltato con la super rimonta in casa del Cittadella. E’ ancora una volta Ciano, dopo aver permesso ai suoi di accedere per il rotto della cuffia ai play-off, a far esplodere i gialloblu. Un campionato a due facce quello del Frosinone, che dalla seconda piazza, dopo un ruolino di marcia poco confortante post lockdown, è sceso all’ottava posizione e solo grazie alla classifica avulsa non ha perso il treno play-off. La rimonta con tre gol del “Tombolato” sembrano aver riacceso la squadra.

Continuità è stata la parola chiave della stagione del Pordenone, che dopo la promozione in B, che mancava da tanto tempo, ha concluso sorprendentemente il campionato in quarta posizione. I Ramarri però non sono più una sopresa, ma una somma di certezze grazie al grande lavoro di Tesser. Tante le note liete, come il portiere Di Gregorio, il difensore Barison, il centrocampista Pobega. Quello di stasera è un passaggio cruciale della stagione, che potrebbe aprire le porte della finale. Il sogno Serie A non è mai stato così vicino. Parola al campo.

Sull’undici del Frosinone, Nesta sembra orientato – come riporta tuttofrosinone.com – a confermare il 3-5-2 con Ciano e Novakovich tandem offensivo. Ardemagni e Dionisi pronti a subentrare. Il 4-3-3 a gara in corso potrebbe essere una soluzione interessante. Tra i convocati ci sono anche Gori e Tabanelli.

In merito alla formazione dei neroverdi – come riporta trivenetogoal.it – non sono partiti Barison, Bassoli e Strizzolo. Ma Tesser non rinuncerà al 4-3-1-2. Sulla trequarti Gavazzi parte favorito su Tremolada, mentre in difesa Semenzato insidia Almici.

Ecco le probabili formazioni del match, visibile su DAZN:

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Rohden, Maiello, Haas, Salvi; Ciano, Novakovich. All. Nesta

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Vogliacco, Gasbarro; Mazzocco, Burrai, Pobega; Gavazzi; Candellone, Ciurria. All. Tesser

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.