Cremonese, la curva contesta: Rastelli rischia?

CURVA CREMONESE RASTELLI – Profondo (grigio)rosso in casa Cremonese. Con la sconfitta casalinga maturata ieri allo Zini contro il corsaro Ascoli, sono quattro le partite senza vittoria (e senza reti realizzate) per i lombardi. Situazione che, ovviamente, non trova d’accordo la curva, resasi protagonista di una corposa contestazione al termine del match: nel mirino società, allenatore e calciatori. I dati non aiutano la squadra di Rastelli, che contro i bianconeri non è mai riuscita a tirare verso lo specchio della porta difesa da Milinkovic-Savic. Adesso – analizza “La Gazzetta dello Sport” – la posizione del tecnico si fa sempre più difficile. La partita di martedì sera in quel di Salerno potrebbe essere decisiva, ma la Cremonese non vince in trasferta da 16 mesi: serve quella che comunemente viene definita impresa.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.