L’Ezio Scida non si tocca: il TAR dà ragione al Crotone

Crotone

CROTONE SCIDA TAR – Per la sentenza definitiva bisognerà aspettare martedì prossimo, ma i primi segnali sono più che incoraggianti: lo stadio “Ezio Scida” dovrebbe tornare agibile per tutti i suoi 16000 posti. L’immediato smantellamento chiesto dal Soprintendente ai beni archeologici e paesaggistici della Calabria, Mario Pagano, è stato giudicato dal tribunale eccessivo. Tra una settimana, dunque, si avrà la certezza, ma le sensazioni sono più che positive riguardo il ricorso presentato dal Crotone.

bonus
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.