Partenza col botto allo Stirpe: gol e spettacolo nel 2-2 tra Frosinone e Parma

CRONACA FROSINONE PARMA – Parte dal Benito Stirpe di Frosinone la Serie B 2021/2022 con la sfida tra i ciociari di Fabio Grosso ed il Parma di Enzo Maresca.

La prima occasione è scaturita dal piede di Brunetta che calcia in porta da posizione defilatissima: Ravaglia è attento ed alza in angolo. Il Parma è frizzante in avanti ed al 15’ si affaccia nuovamente dalle parti di Ravaglia: Man verticalizza per Tutino che calcia sul primo palo trovando la risposta coi piedi dell’estremo difensore ciociaro. Al 30’ passa il Frosinone: Canotto punta Gagliolo e scarica un diagonale che Buffon devia sui piedi di Zerbin il quale, lasciato solissimo da Sohm, insacca a porta vuota. Al 33’ ancora Canotto show che guida il contropiede, punta Osorio e cerca l’angolino ma il suo tiro è egregiamente respinto da Buffon che nell’occasione rimprovera i suoi, troppo molli. Al 37’ è ancora Frosinone: Ciano ci prova dalla distanza, il tiro è angolato e Buffon è ancora una volta attentissimo deviando in angolo. Sul corner successivo altro brivido per il Parma con il pallone vagante in area di rigore. Al 42’, nel momento migliore del Frosinone, pareggia il Parma: palla poetica di Vazquez che trova in un corridoio impossibile Brunetta; l’argentino servito in area la mette dietro di prima per Tutino che col mancino fredda Ravaglia da pochi passi. Lampo di luce in un primo tempo povero in fase di produzione da parte del Parma che, grazie ad una fiammata dei suoi uomini di qualità, ha riagganciato la gara.

Nella seconda frazione di gara il primo squillo è di Zampano che si accentra dalla sinistra e lascia partire il destro: tiro alto. 5 minuti più tardi è ancora l’esterno ciociaro a provarci ma Buffone è attento e respinge. Al 51’, dopo un inizio positivo del Frosinone, passa il Parma: Brunetta magistrale nel ribaltare l’azione e, dopo 40 metri palla al piede, serve Man che dinanzi a Ravaglia allarga il piattone. Il Parma passa su azione di contropiede e, così come nel primo tempo, in uno dei momenti migliori del Frosinone. Al 55’ Parma ad un passo dal tris: Vazquez dal limite dell’area prepara il diagonale che esce di pochi centimetri. Dopo le fiammate ed i botta e risposta nei primi 10 minuti della ripresa, il ritmo è inevitabilmente calato nei successivi 20 con qualche ribaltamento ma zero occasioni pericolose. Al 90′ il Frosinone riagguanta il pareggio: cross di Tribuzzi, entrato benissimo in partita: Charpentier colpisce di testa ed insacca alle spalle di Buffon. Gol liberatorio per l’attaccante ex Avellino che nella scorsa stagione è stato tormentato dai problemi fisici.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.