Chievo, che disastro! Con lo svincolo dei giocatori persi 10 milioni di patrimonio tecnico

CHIEVO PERDITA PATRIMONIO TECNICO – La mancata ammissione del Chievo al prossimo torneo cadetto, certificata anche in sede amministrativa dal TAR prima, e dal Consiglio di Stato, poi, non solo ha tristemente chiuso una delle pagine calcistiche più belle degli ultimi anni, ma anche rappresentato un vero e proprio flop a livello societario-patrimoniale.

La ragione, naturalmente, è dettata dal fatto che la compagine gialloblu abbia visto i propri tesserati svincolarsi per imposizione della FIGC, contestualmente alla sparizione dei Mussi Volanti dal calcio professionistico. Il danno economico, ovviamente, è elevatissimo e, secondo il Corriere di Verona, la società di Luca Campedelli avrebbe dilapidato un patrimonio tecnico di circa 10 milioni di euro.

22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.