Calciomercato Serie B – Da Diaw a Caceres fino a Gori: le trattative più calde di giornata

CALCIOMERCATO SERIE B

CALCIOMERCATO SERIE B – Terzo giorno della sessione invernale di calciomercato con le ufficialità che continuano ad arrivare. Oggi è stato il turno di Molina che dopo diverse stagioni a Crotone ha lasciato la Calabria per unirsi al Monza e di Tsadjout che lascia Pordenone e approda all’Ascoli. Le trattative, d’altro canto, proseguono a ritmo serrato e tutte le squadre di B sono al lavoro per rafforzarsi. Di seguito il sunto delle trattative più importanti di giornata.

Oltre alla SPAL, prima squadra a sondare le possibilità per un ritorno di Moncini, ed al Cosenza, che è sulle tracce di un attaccante per trovare i gol salvezza, altre compagini si sono aggiunte alla lista delle pretendenti. Il Vicenza non molla nonostante il primo approccio non proprio positivo, anche Crotone e Cittadella sono su Moncini. Nel caso dei veneti per l’attaccante si tratterebbe di un ritorno in una piazza dove, da gennaio a giugno, Moncini riuscì a far sfracelli a suon di gol importanti e decisivi.

L’Ascoli è scatenato sul mercato. Dopo l’accordo per Tsadjout la dirigenza, guidata dal direttore sportivo Valentini, sarebbe pronta a chiudere un’altra trattativa. Secondo quel che riporta l’emittente abruzzese Rete8, il club bianconero, per rinforzare ulteriormente il reparto offensivo, avrebbe messo gli occhi su Cristian Galano.

Manconi – Le sue statistiche e le sue prestazioni non sono state affatto ignorate dai club cadetti. Secondo quanto raccolto dalla nostra Redazione, ben 5 club avrebbero sondato il terreno per l’attaccante: si tratta di MonzaVicenzaRegginaPordenone Cremonese. La difficoltà principale di un’eventuale operazione è rappresentata proprio dall’Albinoleffe, che è bottega cara. Già in estate la società lombarda si era opposta a una sua partenza e anche in questo mercato di gennaio non si priverà del suo miglior scorer, se non per offerte irrinunciabili.

Il Parma si guarda intorno in ottica mercato, vista la necessità di recuperare punti in classifica durante il girone di ritorno. Più in particolare si guarda in casa Cagliari dove l’allenatore Walter Mazzarri insieme alla società ha attuato una vera e propria rivoluzione nella squadra mettendo fuori rosa molti giocatori anche importanti. Tra questi c’è Martin Caceres, difensore uruguagio di grande esperienza. I ducati ci pensano e non sarebbe troppo difficile trovare un accordo con i sardi, più con il calciatore. Si tratta e non sono esclusi colpi di scena: per il campionato cadetto quello di Caceres sarebbe un grande colpo. Lo riporta Parmalive.com.

E’ iniziato il mercato e i direttori sportivi delle varie squadre si guardano intorno per provare a piazzare colpi in entrata o in uscita. Il DS della Reggiana, club che milita in Serie CDoriano Tosi, ha parlato di un possibile trasferimento di Davide Diaw, attaccante del Vicenza, verso il Modena. Le dichiarazioni, riportate da Trivenetogoal.it: “Modena? Da loro mi aspetto di tutto, anche l’arrivo di Diaw dal Vicenza, perché è un attaccante che il tecnico Tesser ha lanciato a Pordenone”. Di fatto però, sempre secondo quel che riporta il portale veneto, non ci sarebbero le condizioni per un trasferimento a gennaio.

Sembrava fatta per il ritorno in Italia di Alessio Da Cruz, il Cosenza era pronto ad accoglierlo ma qualcosa si è inceppato. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Santos Laguna avrebbe rallentato la trattativa per alcuni problemi emersi. I calabresi non hanno intenzione di arrendersi, dopo aver ottenuto l’ok del Parma per il prestito, e nella notte hanno fatto un ulteriore tentativo. Sono attesi sviluppi.

Primo colpo in entrata per il Frosinone. Secondo quanto riportato da TMW, i Ciociari hanno chiuso per Adrian Leon Barisic, difensore classe 2001. Il centrale bosniaco milita nell’Osijek, formazione del massimo campionato croato. Nella giornata di oggi sono previsti l’arrivo, le visite mediche e la firma sul contratto.
La trattativa si dovrebbe basare su un prestito con opzione di riscatto a circa 1.5 milioni di euro.

Secondo quanto riportato da monza-news.it, il Genoa ha cambiato obiettivi per l’attacco. Il club ligure, infatti, sembrerebbe vicino a Krzystof Piatek, attaccante dell’Hertha Berlino. L’accordo tra le due società si potrebbe trovare sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 17 milioni di euro. Il polacco sta valutando le diverse offerte, ma non disdegnerebbe un ritorno a Genova.
L’Atalanta ha deciso di bloccare, momentaneamente, Roberto Piccoli, in virtù dell’infortunio subito da Duvan Zapata. Il Monza, dal canto suo, rimane vigile sul talento classe 2001 e non ha intenzione di accelerare la trattativa, in seguito al rientro di Favilli.

Come appurato nei giorni scorsi, Pietro Iemmello saluterà il Frosinone in questa sessione di calciomercato. L’attaccante ormai ai margini del progetto giallazzurro, sarebbe vicino a vestire la maglia dell’Avellino. L’accordo tra il club campano e il d.s. Angelozzi, prevede non solo il prestito del calciatore di sei mesi quasi totalmente in carico del Frosinone, ma anche l’obbligo di riscatto dei lupi a fine stagione. Ora la decisione finale spetta al bomber ex Foggia e Benevento, il quale al momento non è sicuro di scendere in Serie C e attende proposte in Cadetteria.

Francesco Deli, centrocampista centrale della Cremonese, potrebbe partire. Secondo quanto scritto da Tuttosport, sulle sue tracce ci sarebbe il Modena, club di Serie C.

Andrea La Mantia è in uscita dall’Empoli. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, sul classe ’91 ci sarebbe la SPAL. Nella passata stagione, in Serie B, ha totalizzato 34 presenze, 11 goal e 3 assist, contribuendo alla promozione nella massima serie della squadra toscana.

Gabriele Gori potrebbe lasciare il Cosenza. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il classe ’99 di proprietà della Fiorentina, ma in prestito alla squadra calabrese, sarebbe un obiettivo del Pescara. Trattativa complicata.

Secondo quanto raccolto da Gianlucadimarzio.com, il Cosenza non è l’unico club su Flavio Bianchi. L’attaccante classe 2000 lascerà il Genoa in prestito per fare esperienza ed è plausibile che si accasi in Serie B. Sulle tracce del calciatore che ha siglato il suo primo gol in Serie A il 5 novembre contro l’Empoli ci sarebbe infatti anche la Cremonese. Pur vantando grande abbondanza nel reparto offensivo, i grigiorossi sarebbero pronti a scommettere sul giovane del Grifone.

Come anticipato qualche giorno fa, Torregrossa potrebbe far ritorno al Brescia. Oltre a lui, le Rondinelle avrebbero messo nel mirino anche il centrocampista classe ’98 Ronaldo Augusto Vieira, calciatore guineense naturalizzato inglese.

La Reggina è pronta a chiudere il primo colpo in entrata. Stiamo parlando di Franco Orozco, esterno offensivo del Lanus con passaporto comunitario. Il classe 2002, titolare di tutte le nazionali giovanili, quest’estate era stato nel mirino di diversi club europei e anche italiani. Il calciatore dovrebbe approdare in amaranto con la formula del prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 4 milioni. Nelle prossime ore potrebbero arrivare svolte importanti.

Come riportato dall’emittente tedesca Sport1, il Parma è sulle tracce di Mehmet Can Aydin. Si tratta di una mezzala in grado di giocare anche da ala destra che ha il contratto in scadenza con lo Schalke 04. Su di lui, classe 2002 dalle radiose prospettive, hanno posato lo sguardo importanti club europei quali BetisAnderlechtBrentfordLille Marsiglia.

 

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.