Carpi, Bonacini: “Attendiamo la sentenza, ma la B a 22 squadre non è sostenibile”

BONACINI CARPI – Raggiunto dai microfoni della Gazzetta di Modena, Stefano Bonacini, patron del Carpi, ha detto la sua sul futuro della Serie B: “Attendiamo la sentenza, con la quale finalmente avremo il quadro definitivo. In tanti anni di calcio mai avevo assistito né preso parte a dinamiche del genere. La nostra posizione è quella degli altri club, che a luglio hanno deciso all’unanimità di bloccare i ripescaggi e iniziare la stagione con 19 squadre. La decisione presa non è stata una risposta a qualcuno, quanto piuttosto una necessità per rendere il campionato sostenibile, cosa che non sarà garantita qualora si dovesse tornare ad una B a 22 compagini“.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.