Balotelli e quella frase a Dany Mota che ha fatto infuriare la Salernitana: “Punta Gyomber, è scarso”

BALOTELLI MONZA GYOMBER – Mario Balotelli, come sempre, protagonista. Nel bene, ma anche nel male. Il blitz del Monza in quel di Salerno porta indiscutibilmente il suo nome, con la splendida doppietta che ha consentito ai brianzoli di espugnare 1-3 l’Arechi e di rilanciarsi con prepotenza per la promozione diretta, dopo settimane complicate dal punto di vista dei risultati, ma anche per le note vicende extra-campo relative all’uscita in Svizzera di alcuni componenti della rosa biancorossa che hanno infuocato gli ultimi giorni antecedenti il big match in terra campana.

Tuttavia, Super Mario anche ieri ha fatto parlare di sè per un episodio che eccede le proprie immense qualità tecniche: prima di entrare in campo il classe 90′, infatti, avrebbe pronunciato una frase che non sarebbe andata giù alla panchina granata e dalla quale sarebbe nata poi la baruffa con quella ospite:

“Puntalo che è scarso” – avrebbe detto l’ex Brescia, con riferimento al difensore dei campani Norbert Gyomber, al compagno Dany Mota facendo infuriare la panchina dei padroni di casa. La miccia sarebbe esplosa poco dopo la prima rete dell’attaccante che, proprio eludendo la marcatura dell’ex Perugia, esultando avrebbe poi litigato, tra gli altri, anche con un dirigente della Salernitana. Lo riporta TrivenetoGoal.it.

22 anni, vivo e studio a Catanzaro. Amante a 360 gradi dello sport più bello del mondo: calcio internazionale, Serie A, B e C sono il mio ossigeno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.