Avellino: la “Legge del Partenio” nel derby per ripartire in classifica

L’Avellino non naviga in acque serene e con 16 punti conquistati in 17 giornate è nella zona retrocessione inoltrata ma con numerosi spiragli sulla salvezza. I molti infortuni, soprattutto nella zona offensiva, ed il cambio di mano da Toscano a Novellino non hanno dato serenità ad un ambiente tanto entusiasmante quanto complicato. Gli irpini hanno bisogno di una svolta ed il derby con il lanciatissimo Benevento potrebbe essere l’occasione per dare nuova linfa ad un campionato che sin qui è al di sotto delle aspettative e che richia di complicarsi ancor di più. In questa stagione i Lupi hanno ottenuto 4 vittorie interne ma il rendimento esterno è da bollino nero: in attesa di sbloccarsi lontano da casa la risalita degli uomini di Novellino dovranno passare dalla “Legge del Partenio“, dai risultati in casa in uno stadio che, se riempito a dovere, rappresenta una bolgia per gli avversari così come fu nei ruggenti anni ’80. Il derby c’è, il Partenio anche, ora sta all’Avellino decidere se ripartire o meno.

Classe '96, amante del calcio e delle sue storie, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista dal settembre del 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.