Chievo, il rinnovo di Aglietti non è in discesa: le ultime

AGLIETTI CHIEVO VERONA – L’ottimo risultato ottenuto e il sogno Serie A scacciato al comunque nobile traguardo dei playoff rendono Alfredo Aglietti una risorsa che il Chievo Verona non vorrebbe perdere. La permanenza del tecnico, ad ogni modo, non è in discesa, anzi: come apprendiamo da larena.it i clivensi devono guardare in faccia la realtà, che palesa una situazione poco propensa all’esaltazione, dato che bisogna far quadrare i conti e mettere in preventivo cessioni eccellenti che, ragionamento quasi lapalissiano, non garantirebbero un progetto sulla carta vincente o comunque confacente al sesto e all’ottavo posto ottenuti nei due campionati condotti da Aglietti.

Il contratto dell’allenatore, profilo che resta apprezzatissimo dai vertici del club, scadrà il prossimo 30 giugno e – si legge – diverse occhiate sono già giunte dal mercato, sempre sensibile ai percorsi ben condotti. Aglietti dovrà dunque valutare il da farsi e, a tal proposito, indicazioni concrete potrebbero arrivare a seguito del confronto con il responsabile dell’area tecnica Giorgio De Giorgis, che avrà luogo in questi giorni.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.