25 Novembre 2022

Reggina, Rosario Sasso: “Giusto feeling tra le parti, Inzaghi determinante”

Le parole di Rosario Sasso sulla Reggina e su Inzaghi

Lo splendido campionato disputato fin qui dalla Reggina è ormai sulla bocca di tutti. Anche Rosario Sasso, uno della “banda” Scala sta seguendo da vicino gli amaranto di Inzaghi, e ha espresso il suo pensiero in un’intervista rilasciata alla Gazzetta del Sud.

Ecco le parole di Sasso:

“Per domenica ero stato invitato allo stadio ma per impegni familiari non posso esserci. Attenzione al Benevento, una formazione in ripresa, bisognerà fare attenzione specie nei primi minuti. Cannavaro è preparato, ma Inzaghi lo è altrettanto, si sfideranno due campioni del mondo. Credo che il fattore campo possa fare la differenza, e mi dicono che ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Per questa Reggina è stata determinante la scelta di Inzaghi, bravi Saladini e Cardona ad anticipare la concorrenza. Hernani sta gradualmente venedo fuori, per non parlare di Menez, fuoriclasse vero. Mi piace anche Canotto, vero e proprio motorino sulla fascia destra. A quanto pare si è creato il giusto feeling tra tifosi società, allenatore, squadra, e stampa. Però la Serie B è imprevedibile. Mercato? Ho letto che il direttore sta monitorando la situazione. Forse servirebbe un attaccante, perchè Santander non si è praticamente mai visto, e un difensore. Genoa, Cagliari e Parma alla lunga verranno fuori e potrebbero insidiare la Reggina. Da tenere d’occhio anche il Frosinone, che tra due giornate sarà al Granillo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.