30 Novembre 2022

Cittadella, Cassandro: “Gli episodi stanno incidendo. Guardiamo al bicchiere mezzo pieno”

Tommaso Cassandro, terzino destro ma che nell'ultimo periodo presiede spesso anche la corsia sinistra del Cittadella di Eugenio Gorini, ha analizzato il difficile momento che sta attraversando la sua squadra

AS CITTADELLA 1973

Tommaso Cassandro, terzino destro ma che nell’ultimo periodo presiede spesso anche la corsia sinistra del Cittadella di Eugenio Gorini, ha analizzato il difficile momento che sta attraversando la sua squadra. Queste, rilasciate ai microfoni del Mattino di Padova, sono le sue parole:

“In queste ultime giornate, eccezion fatta per la gara di Parma, le nostre prestazioni sono state sempre buone. Fatichiamo solo a concretizzare quanto prodotto. Basti pensare all’ultima gara contro il Cosenza. Abbiamo costruito tanto, ma non siamo riusciti a chiudere la partita. Dobbiamo capire se è solo questione di episodi o se siamo noi a metterci del nostro. Ad oggi, però, gli episodi stanno incidendo.”

Entrando nel dettaglio

“E’ inevitabile che il rigore sbagliato contro il Modena o le occasioni fallite domenica alla fine dei conti pesino. Episodi sia in attacco che in difesa. Domenica, su Brignola che ha calciato, doveva esserci un uomo, ma non c’era. Ci vuole anche maggiore personalità. C’è rabbia, è vero. Ma guardiamo al bicchiere mezzo pieno, perché ci sono anche tante cose positive. Il Genoa è la squadra da battere in Serie B, nonostante le difficoltà. Un po’ come fu con la Juventus al suo anno in cadetteria. Noi andremo lì con rispetto, ma non partendo già sconfitti. Una vittoria del genere servirebbe per i punti ma, soprattutto, per il morale.”