Venezia, Zanetti: “Sono convinto che usciremo da questa situazione difficile. Cittadella? Merita gli elogi che le vengono tributati”

ZANETTI VENEZIA CITTADELLA – In vista del match contro il Cittadella, Paolo Zanetti, tecnico del Venezia, ha parlato sulle colonne del Corriere del Veneto, facendo il punto in casa arancioneroverde.

Ecco quanto riportato da trivenetogoal.it: “Vacca? È stata una vera mazzata, perdiamo uno dei giocatori più in forma della nostra squadra. Esposito? È entrato con grande personalità, pur avendo giocato soltanto uno spezzone ed essendo arrivato a Venezia il giorno prima della partita. Era l’attaccante che ci mancava come caratteristiche, una seconda punta che può lavorare al meglio accanto a Forte. È un giocatore in cui crediamo e che può fare al caso nostro. È giovanissimo, ma ha un futuro davanti a sé e, se sarà capace, anche un grande presente. Capello all’Entella? È stata fatta una scelta dalla società, lo ringrazio per quello che ha fatto per noi, sicuramente è stato un ragazzo che si è messo a disposizione e che ha sempre lavorato con impegno. Il Cittadella? Da anni lavora ad altissimi livelli e da quattro anni consecutivi conquista i playoff. È una realtà simile al Südtirol, che ho allenato, e merita gli elogi che le vengono tributati. Noi dovremo essere umili e allo stesso tempo convinti delle nostre potenzialità. È vero che non vinciamo da un po’, ma credo nella mia squadra e sono convinto che usciremo da questa situazione difficile”.

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.