Padova, Zamuner: “Volevamo battere il Crotone, ma nulla è perduto”

ZAMUNER PADOVA CROTONE – Il direttore sportivo del Padova Giorgio Zamuner ha rilasciato alcune dichiarazioni sul momento difficile della squadra al Gazzettino.

“Sapevamo che battere il Crotone poteva essere la svolta del campionato e credevamo di farcela. Allo stessa tempo dobbiamo sapere che nulla è perduto finché non sarà la matematica a condannarci. La situazione si complica di settimana in settimana, ma possiamo ancora centrare il filotto di vittorie che ci consentirebbe di tornare in corsa. Non c’è da essere felici, però bisogna trovare i pochi aspetti positivi e non mollare a 10 giornate dalla fine. Anche se abbiamo avuto delle occasioni da gol, sappiamo che dovevamo fare di più: la tensione per la posta in palio ci ha attanagliato le gambe. Bisogna crederci fino all’ultimo.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.