Perugia, Verre: “Se il club esercitasse il diritto di riscatto sarei contento”

VERRE PERUGIA – Nonostante il messaggio dei giorni scorsi che lasciava presagire un addio, Valerio Verre non ha chiuso le porte ad un futuro ancora al Perugia. Dopo aver ricevuto il premio “Miglior Grifone 2018/2019“, il trequartista ha infatti mostrato apertura ad una possibile permanenza, come apprendiamo dalle sue dichiarazioni raccolte da calciogrifo.it: “Ora me ne vado in vacanza, poi si vedrà, sono un giocatore della Sampdoria, con cui ho un contratto per altri due anni, il Perugia ha un diritto di riscatto e quindi non so che dirvi, non ho sentito nessuno. Se il Perugia esercitasse questo riscatto sarei contento, qui sono stato benissimo, ho passato un periodo bellissimo. Col presidente ho un ottimo rapporto, lo vedo spesso, anche a Roma. Se fossi in lui? Certo che mi riscatterei. La Serie A l’ho fatta, ma una cosa è farla di passaggio un’altra è farla da protagonista: è tutto da vedere, dipende anche dagli allenatori e dalle squadre, magari sarebbe bello trovare un allenatore che gioca col trequartista, visto che grazie a Nesta mi sono imposto in questo ruolo“.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.