Venezia, problemi per Litteri: “Così non posso giocare”

LITTERI VENEZIA – Proseguono i problemi per l’attaccante Litteri. Il calciatore in forza al Venezia, di rientro da un infortunio, durante la gara amichevole contro i dilettanti del Delta Porto Tolle ha accusato, dopo aver forzato un tiro, un fastidio al ginocchio destro. Intervenuto tra le colonne de Il Corriere del Veneto, il 30enne ha descritto così la situazione: “Sono demoralizzato. Anche a Porto Tolle è bastato forzare un tiro in diagonale e di nuovo ho avvertito quella maledetta fitta che non mi dà tregua. Così non posso giocare. Ho fatto due volte gli esami specialistici e in entrambi i casi c’è stato responso negativo. La seconda volta quasi speravo che si vedesse qualcosa, almeno avrebbe dato un senso a tutto quello che sto provando. Resto in uno stato di sospensione che non fa bene a nessuno. Non riesco a darmi pace, vorrei giocare e aiutare la squadra. E invece non ci riesco, così non ha senso. Parlerò di nuovo con il medico e poi vedremo il da farsi”.

bonus
20 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro. Collaboro anche su TuttoC e per il Siena Club Fedelissimi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.