Pordenone, Tesser: “Pensiamo a far crescere e valorizzare calciatori giovani. Obiettivo? Salvezza”

TESSER PORDENONE OBIETTIVO – Attilio Tesser, tecnico del Pordenone, ha rilasciato un intervista ai microfoni di TMW, facendo il punto sul campionato e sulla sua squadra.

Ecco le sue parole: “È un periodo un po’ particolare: guardate Boateng al Monza, dove è andato anche per il rapporto speciale con Galliani, ma anche e soprattutto Menez alla Reggina e altri nomi importanti che sono arrivati in Serie B. La filosofia del Pordenone però è totalmente diversa. Pensiamo a far crescere e valorizzare calciatori giovani. Abbiamo tanti giocatori di valore, che potranno dire la loro. Ma se devo fare un nome punto sulla conferma di Ciurria: può essere un anno importante per lui. Empoli e Cremonese e le retrocesse renderanno il campionato impegnativo. È una B molto più qualitativa. E poi c’è il Monza. Poi occhio a chi sale dalla C che può rivelarsi una sorpresa. Per noi è una stagione di conferma, pensiamo a fare il meglio possibile. Speriamo di rimanere nella zona sinistra della classifica, prima pensiamo alla salvezza anticipata e poi ci toglieremo delle soddisfazioni. Abbiamo ringiovanito la squadra. Pensiamo di essere competitivi e siamo convinti di fare un campionato tranquillo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.