Tegola in casa Pisa: Marconi squalificato 10 giornate

Tegola in casa Pisa, Michele Marconi è stato squalificato dieci giornate. Secondo l’accusa Marconi aveva rivolto la frase “la rivolta degli schiavi” durante Pisa-Chievo dello scorso 22 dicembre. Dopo la prima udienza del tribunale federale a marzo La Procura, dopo la prima udienza del tribunale federale a marzo, aveva rimandato tutto al secondo grado di giudizio della giustizia sportiva. Attraverso la nota della FIGC, si legge :“La Corte d’Appello federale, accoglie il reclamo e, per l’effetto, ai sensi dell’art. 28, comma 2, C.G.S., irroga la sanzione della squalifica per 10 (dieci) giornate effettive di gara al calciatore Michele Marconi”. Grazie alle dichiarazioni dei due giocatori del Chievo Rigione e De Vitis e di un video comprensivo di audio dell’episodio, il collegio arbitrale, aveva chiesto alla Procura federale l’accertamento dei fatti in contestazione. Per leggere la sentenza bisognerà attendere un paio di giorni. Nel frattempo la difesa nei prossimi giorni valuterà l’appello.

Tutto secondo quanto si legge su lanazione.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.