Monza, Stroppa è partito peggio di Brocchi ma non è a rischio

MONZA, STROPPA NON È A RISCHIO

STROPPA BROCCHI MONZA – Nove punti in sette giornate: non è questa la partenza che, a inizio stagione, il Monza avrebbe desiderato. Un punto in meno rispetto a quanto raccolto nella scorsa con Cristian Brocchi in panchina ma, scrive quest’oggi il QS, la posizione di Giovanni Stroppa è salda. Il tecnico non è a rischio nonostante le difficoltà citate e un’ultima prestazione, quella contro il Lecce, che ha lasciato un ingente quantitativo di amaro in bocca. L’obiettivo Serie A – si legge – non può essere già compromesso, ma i dieci punti che separano i brianzoli dal Pisa capolista stanno complicando notevolmente il percorso. A Stroppa, dunque, il compito di plasmare durante la sosta una squadra più efficiente in entrambe le fasi.

Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.