La Serie B torna su Sky, ai club per ora 8 milioni in più

SERIE B SKY OTTO MILIONI –  La Serie B torna su Sky. Dopo i tre anni con Dazn, la Lega B ha definito la cessione dei diritti per il prossimo triennio su tutte le piattaforme tornando sul canale che l’aveva valorizzata. Come riporta la Gazzetta dello Sport, è stato ottenuto un buon risultato, se si pensa che ci saranno 8 milioni in più, i quali entro 45 giorni potrebbero addirittura raddoppiare. In questo triennio la B ha incassato 24 milioni all’anno: 22 da Dazn, 2 dalla Rai. Il nuovo accordo con Sky prevede il pagamento di 32 milioni all’anno: 16 per il pacchetto 1 (diritti per il satellite o il digitale terrestre) e 16 per il pacchetto 2 (quello per gli OTT mobile, che per esempio Sky utilizzerà su Now Tv). Ma non è finita qui, perché se dovesse arrivare entro il termine del 15 giugno l’offerta da un altro broadcaster per il pacchetto 2 (magari la stessa Dazn, o anche Eleven Sports) i milioni diventerebbero 24: 12 (e non 16) da Sky e 12 dal nuovo licenziatario. Quindi ci potrebbero essere 40 milioni all’anno per i club contro i 24 dell’accordo precedente. Ossigeno puro, di questi tempi. Sky  risponde così dopo aver perso i diritti della A in favore di Dazn (al netto dei ricorsi), arricchendo la sua offerta calcistica aggiungendo i 380 match stagionali della Serie B
(oltre a playoff e playout) alla Champions League, all’Europa League e alla Premier.

bonus
Malato di calcio, scrivo per Pianeta Serie B, TuttoPescaraCalcio e MondoPrimavera. Speaker radiofonico su Radio Centro Web.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.