Di Cintio: “La sentenza merita di essere impugnata. I club spareranno le ultime cartucce, poi…”

SENTENZA SERIE B – Cesare Di Cintio, avvocato ed esperto di diritto sportivo che ha curato gli interessi della Pro Vercelli nella telenovela che ha portato alla sentenza appresa poco fa, è intervenuto ai microfoni di TuttoC: “Rispettiamo la decisione ma non la condividiamo. La prova che la sentenza sia controversa arriva dal dissenso di Frattini, presidente del Collegio di Garanzia del CONI. Consiglierò alla Pro Vercelli, ovvero al mio cliente, di impugnarla. Ritengo che faranno così tutti gli altri avvocati con i rispettivi club, perché si tratta di una assolutamente impugnabile. Il presidente Frattini ci ha dato la forza per continuare questa battaglia. Conflitto di interessi all’interno del Collegio? Se avessi avuto dubbi su quest’organo, li avrei espressi sin da subito, non apprezzo la dietrologia. Decideremo entro stasera come provare a sovvertire questa decisione. Le società interessate adesso spareranno le ultime cartucce per tentare la riammissione in cadetteria, poi in subordine si chiederanno i risarcimenti dei danni”.

bonus
Classe '96, Laureato Magistrale in Economia Aziendale con una tesi sulla Corporate Governance delle società calcistiche, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta pare sia stata "Gol" invece di papà o mamma. Quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.