Perugia, Santopadre: “Mille volte in B? Traguardo di cui vado orgoglioso”

SANTOPADRE PERUGIA – Sono passati ormai 86 anni dalla prima storica gara in Cadetteria del Perugia  (10 settembre 1933, Bari-Perugia 2-0), che nella prossima gara toccherà quota 1000 in B. Il presidente Santopadre, ne ha parlato al Corriere dello Sport:

“Mille volte il Perugia in B? Un traguardo di cui anche io come presidente vado orgoglioso. Abbiamo provato in questi ultimi anni a coronare il sogno di riportare il Grifo in A, non ci siamo ancora riusciti. Ma siamo pronti a riprovarci. Perché questa città merita il massimo. Serviranno tanta determinazione, caparbietà e costanza. Ho capito dopo tanti tentativi che la mentalità giusta nell’approcciare le partite serve più del bel gioco. Decisamente di più. Abbiamo costruito una squadra di qualità, ma ancora giovane, la più giovane della categoria. Non dovremo commettere errori per arrivare al termine della stagione da protagonisti. La concorrenza è tantissima, c’è equilibrio, si può vincere o perdere contro chiunque. La strada da fare è tanta e le difficoltà sono come sempre enormi, ecco perché bisogna lavorare per strutturarsi e diventare squadra. Noi vorremmo riportare Perugia nel posto che merita. Ma è un percorso complicato e il traguardo è tutt’altro che scontato”.

Classe '96. Sono un appassionato di calcio a 360°. Questo sport è il vero e proprio "oppio" dei popoli ed io di certo, non mi sottraggo alla sua forza magnetica. La Serie B è un campionato difficile ma incredibilmente divertente, e poterne scrivere, grazie a questa redazione, mi rende orgoglioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.