Salernitana, Fabiani: “Chi scende in campo deve dare il 300%”

Angelo Fabiani, ds della Salernitana, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Bussola 24: “Sembra essere una costante regalare il primo tempo. Anche lo scorso anno si facevano dei primi tempi sotto tono, mentre la squadra veniva fuori sulla distanza. Sicuramente non è una cosa gradevole, anche perché a volte capita, come a Lecce, di riuscire a portare a casa il pareggio con un pizzico di fortuna, ma molte volte non accade. Non so se sia stato più merito nostro o demerito del Lecce se abbiamo pareggiato. Va rivisto qualcosa, spetta a Colantuono vedere quali siano le lacune che vediamo un po’ tutti. Fossi in Colantuono dalla prossima partita darei un dentro o fuori ai giocatori: o mi dai le necessarie garanzie, oppure abbiamo tanti ricambi in panchina. Chi scende in campo deve dare il 300%. Chi non se la sente alzasse la mano o gliela faccio alzare io, perché in panchina abbiamo tanti elementi validi. Chi ha questi cali di tensione non può essere di supporto alla squadra, ai dirigenti e alla tifoseria che ha fatto 500 km. Non sono tollerabili distrazioni di questo tipo. Sto parlando di più di qualche elemento, se si vuole scendere in campo per fare le fighette, la Salernitana non è il posto giusto. Noi facciamo sacrifici e la proprietà ha investito tanto: chi lo capisce è bene, chi non lo capisce sarà un problema suo…”.

bonus

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.