Ascoli, Ranieri: “Il mio obiettivo è giocare in A ma prenderei in considerazione l’ipotesi di rimanere ad Ascoli”

RANIERI ASCOLI FUTURO Luca Ranieri è pronto a rientrare a Firenze, squadra proprietaria del cartellino, ma non dimentica Ascoli dove ha giocato in prestito nell’ultima stagione.

Il difensore ha rilasciato alcune dichiarazioni, alle colonne de il Corriere Adriatico, in merito alla sua ultima annata tra le file dei bianconeri che lui stesso ha definito un’esperienza fantastica. Ecco le parole di Luca riportate da tuttoascolicalcio.it

Durante la stagione abbiamo avuto degli alti e bassi ma a parte questo, posso dire che per me è stata un’esperienza fantastica e porterò tutti nel cuore, ho incontrato persone stupende che mi hanno aiutato a crescere. Il nostro era un gruppo spettacolare: conoscevo già Scamacca, con Leali ci ho giocato a Foggia, con tutti ho instaurato un bellissimo rapporto e abbiamo raggiunto la salvezza proprio grazie alla coesione che si è creata tra di noi.

Il mio futuro? Sentirmi pronto non so ma andare in A e giocare poco non è sicuramente il mio obiettivo. Ho giocato per due anni nel campionato cadetto e onestamente posso dire che me la sono cavata bene. Adesso devo decidere cosa fare insieme al mio procuratore Paolo Paloni, il mio obiettivo è giocare in A, ma non fare panchina. Ad Ascoli mi sono trovato bene e se il direttore sportivo e il mister mi chiedessero di restare prenderei in considerazione la proposta. Se dovessi rimanere un altro anno in B vorrei puntare a traguardi importanti“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.