Pordenone, Tesser: “Cristallizzare la classifica? Per equità bisognerebbe considerare l’ultimo turno di andata”

PORDENONE TESSER – Attilio Tesser, tecnico del Pordenone, è intervenuto sulle colonne de Il Mattino di Padova in una lunga intervista. Eccone un estratto ripresa da TrivenetoGoal.it:

 «La speranza è che si possa ricominciare. Anche se oggi, a domanda specifica, verrebbe da lanciare la monetina».

«Raggiungere i playoff sarebbe un gran risultato, salire in A con un doppio salto come a Novara vorrebbe dire tagliare un traguardo eccezionale. Classifica cristallizzata se non si riparte? Non sarebbe giusto. A meno che non si consideri, per equità, l’ultimo turno dell’andata. Chiusa al secondo posto»

Sulle altre, Tesser prosegue: «Il Cittadella? Squadra che riesce sempre a fare grandi cose senza grandi nomi. Non ha la rosa di un Benevento o Frosinone, ma c’è una chimica ambientale che fa la differenza. Pure quest’anno ha fatto benissimo. Il Chievo, forte dell’esperienza, è in zona playoff. Il Venezia ha sofferto un po’, ma conta su elementi come Lollo». 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.