Pordenone, l’ex Tedino: “Hanno fatto un buon lavoro fino ad adesso, si riprenderanno”

PORDENONE TEDINOBruno Tedino, ex allenatore del Pordenone, è tornato a parlare dei ramarri, analizzando il momento e prospettando il futuro. Queste – come riporta TMW – sono le sue parole:

Tutti hanno voglia di lavorare e di trovare un posto in cui mettere in gioco le proprie capacità. Ad ogni modo c’è stata qualche chiacchierata, ma non è andata a buon fine. Onestamente non pensavo di rimanere fermo così a lungo. Riguardo l’esperienza con l’Entella, ho avuto le mie responsabilità, così come tutti. Non pensavo potessero pesare così tanto. Rispetto i pensieri di tutti i dirigenti e mi armo di tanta pazienza per guardare al futuro. Ipotesi di subentrare a qualcuno? Ciò che conta è capire subito la condizione psicologica del gruppo e avere chiari in mente tutti i sistemi di gioco possibili. Ai ragazzi bisogna infondere organizzazione e sicurezza. I ramarri non mi preoccupano. Hanno fatto un buon lavoro fino ad adesso, si riprenderanno. Hanno cambiato tanto, adesso necessitano di pazienza e lavoro, per iniziare a parlare una lingua comune. Lucca del Pisa la sorpresa di questa Serie B? Lo ipotizzai lo scorso anno. E’ un giocatore di prospettiva, che può già far bene. Ha fisico e potenza, qualità motorie e tecniche al top, ha un bel presente e se continua così sarà importante anche in Serie A. Mi ricorda molto Gianluca Scamacca.

Oriolo Demetrio nasce in Calabria, nell'inverno del 1999. Durante il suo percorso di formazione classica, sviluppa l'interesse per il giornalismo. Addentratosi nel mondo dell'informazione nel 2016, prendendo parte ad alcuni progetti di medio-basso livello, continua il suo percorso di formazione e di crescita lavorando per prestigiosi progetti come Il Calcio Calabrese e Calciomercato Report. E' uno dei fondatori del blog Carpe Ideam e, all'attivo, vanta la collaborazione con La Notizia Sportiva e Pianeta Serie B.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.