Pescara, Pillon: “Non dobbiamo fare calcoli, vedremo poi che succederà”

PESCARA-SALERNITANA PILLON – Niente calcoli e telefoni spenti. Non vuole distrazioni esterne Bepi Pillon, tecnico del Pescara, che si prepara alla sfida interna contro la Salernitana. L’obiettivo è quello di migliorare il proprio piazzamento playoff, ma l’avversario di giornata è più agguerrito che mai. In conferenza stampa l’allenatore degli abruzzesi intanto palesa qualche dubbio di formazione. Le sue parole riportate da rete8.it: “A centrocampo devo decidere tra Bruno e Crecco. A sinistra, se Del Grosso non dovesse farcela, probabile l’impiego di Pinto che si sta allenando bene. Con la Salernitana non dobbiamo fare calcoli. Telefoni spenti. Poi vedremo cosa succederà. Se i play off dovessero slittare, sarebbe un danno, avendo tanti “nazionali”. Le mie 500 partite? Tante soddisfazioni, qualche delusione. Non dimentico gli inizi nel campionato di promozione quando vinsi il campionato col Salvarosa. Allenerò fin quando mi daranno la possibilità. Se sono qui, lo devo a Repetto che si è ricordato di me. Il rammarico? Qualche punto in più nelle ultime partite in cui avremmo meritato il successo. Ci hanno fischiato contro 11 rigori. Il secondo di sabato scorso, a Venezia, inesistente”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.