Palermo, Foschi: “Sapete le cose, mi sono preso una bella patata bollente”

Foschi Palermo

Sull’edizione odierna de La Repubblica è presente un’intervista a Rino Foschi, presidente del Palermo: “Sapete come sono andate le cose: mi sono preso una bella patata bollente. Le quote sono passate a Daniela De Angeli, io sono diventato presidente e Zamparini non c’entra più niente con il Palermo. Ho trovato qualcuno pronto per entrare nella gestione del club, questo gruppo si è avvicinato alla famiglia Mirri che ci ha dato una mano per pagare gli stipendi. La Damir resterà legata al gruppo che comprerà il Palermo nella gestione pubblicitaria. Grazie all’accordo io ho pagato gli stipendi e loro hanno ottenuto un buon contratto. Ora però a me tocca continuare a lavorare, mentre loro hanno iniziato una campagna che mi ha spinto a fare quel comunicato, perché non la ritengo un’iniziativa giusta, non è concordata e rischia di destabilizzare lo spogliatoio. Non c’è bisogno di collette. Porterò a termine il progetto per salvare il club“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.