Il Palermo non fallisce lo scontro diretto, il Lecce capitola 2 a 1 al “Barbera”

Pronti via, il Palermo batte il calcio d’inizio. Al 4′ minuto il Palermo trova il vantaggio: marcatore Trajkovski che, dopo un’azione manovrata dei rosanero, dal limite dell’area lascia partire un diagonale destro rasoterra che batte Vigorito. Palermo-Lecce 1-0. Il Lecce non è messo bene in campo e compie diversi errori che permettono agli uomini di Stellone di ripartire in contropiede. All’11’ la squadra di Liverani si fa vedere dalle parti di Brignoli con un cross dalla destra: salta La Mantia di testa ma sbaglia la mira ed il pallone si impenna. Al 13′ occasionissima per il Palermo: lancio lungo di Chochev per Puscas, l’attaccante rumeno si smarca e lascia partire il tiro che esce di pochissimo alla destra di Vigorito. Al 40′ i salentini impensieriscono Brignoli con una serie di conclusioni in porta, attento il portiere rosanero. Un minuto dopo Puscas e Nestorovski tentano di beffare la difesa avversaria, con il numero 30 a provare la conclusione, ma è stata Intercettata. Al 45′ mischia in area di rigore rosanero con la palla che carambola sul palo, il Lecce sfiora il pari proprio in conclusione della prima frazione.

Al 47′ azione pericolosa per i rosanero: dalla destra Salvi mette in mezzo, intercetta Nestorovski che calcia in porta ma inclina troppo il tiro. Un paio di minuti dopo ci prova anche Jajalo dalla distanza ma spara alto. Capovolgimento di fronte al 51′ con i salentini a impensierire Brignoli, che si fa trovare pronto. Al 52′ Trajkovski innesca Puscas in area che da distanza ravvicinata non sbaglia e spiazza Vigorito. 2 a 0 per il Palermo. Al 58′ grandissima parata di Brignoli su un tiro di Falco, contropiede pericolosissimo degli uomini di Liverani. Al 70′ i rosa si conquistano una punizione, alla battuta Trajkovski che calcia direttamente in porta ma la palla si posa tra le braccia del portiere giallorosso. Al 73′ sempre il numero 10, va via dalla sinistra fino in porta, tenta la conclusione impossibile laterale che si imbatte su Vigorito. I ritmi si affievoliscono a dieci minuti dal termine della gara, il Lecce prova timidamente ad attaccare, ma con poca foga. al 92′  Calcio di punizione per il Lecce con Falco che crossa verso l’area di rigore rosanero, trova Tabanelli sulla destra che fa esplodere un gran destro al volo ad incrociare, Brignoli non può nulla. La partita finisce sul risultato di 2-1, con il Palermo che ha sofferto solo negli ultimi minuti di gara.

 

PALERMO-LECCE 2-0
TABELLINO

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli, Bellusci, Rajkovic, Jajalo, Trajkovski (Falletti 80′), Salvi, Chochev (Haas 88′), Aleesami, Puscas, Nestrorovski (Szyminski 67′), Murawski. PANCHINA Pomini, Alastra, Rispoli, Accardi, Lo Faso, Moreo, Ingegneri, Falletti, Fiordilino, Szyminski, Pirrello, Haas.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito, Tachtsidis, Mancosu (Tumminello 60′), Haye (Tabanelli 60′), Meccariello, La Manitia, Falco, Venuti, Lucioni, Calderoni, Majer (Saraniti 88′). PANCHINA Bleve, Milli, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Tumminello, Marino, Saraniti, Felici, Tabanelli, Fiamozzi, Bovo.

ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna (Borzomì-Scarpa); IV ufficiale Michele Di Cairano di Ariano Irpino

MARCATORI: Trajkovski 4′, Puscas 52′, 90′ Tabanelli

NOTE: ammoniti NestorovskI, Lucioni, Mancosu, Meccariello, Salvi

 

 

 

 

Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.