Pordenone, Paci: “Col Perugia non si è vista la nostra idea di gioco, qualcosa cambierò”

PACI PORDENONE IDEA – Alla vigilia di SPAL-Pordenone l’allenatore dei ramarri Massimo Paci ha risposto alle domande della stampa.

Ecco le sue parole, raccolte da Trivenetogoal.it:

“Cercheremo di andare in campo con l’atteggiamento giusto. Dobbiamo diventare squadra il prima possibile. Dobbiamo crescere dal punto di vista tecnico e mentale. I punti sono la conseguenza di come giochi e di come curi i dettagli. Domani sera ci aspetta una partita tosta. Una settimana in più di lavoro è stata importante.

La nostra idea di gioco non si è vista contro il Perugia. Abbiamo cercato di aiutare quelli che sono arrivati all’ultimo come Petriccione a entrare in condizione. Qualcosa cambierò, adesso devo capire chi e cosa. Affrontiamo una squadra con grande potenziale offensivo, è una squadra aggressiva che concede poco. Dovremo affrontarla con molta attenzione. Anche loro avranno i loro problemi ad affrontarci. Abbiamo la consapevolezza di poter fare una grande partita.

Saremo rabbiosi dopo i punti persi lungo il percorso. Mancosu sicuramente è un rinforzo di primordine. Non è soltanto una questione tattica, ma c’è anche una questione di personalità. E’ una questione di atteggiamento. Gli ultras sono venuti al campo oggi, sono stati fantastici e li ringrazio perché avevamo bisogno di questa energia. E’ importante il modo di giocare e di approcciare. Sono molto contento che ci abbiamo dimostrato in questo modo il loro affetto. Si meritano una grande partita da parte nostra.”

Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.