Monza, Stroppa sul Cosenza: “Zaffaroni ha inciso molto, hanno un’identità precisa. Sugli arbitri…”

MONZA STROPPA COSENZA – Giovanni Stroppa, allenatore del Monza, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita con il Cosenza. Il tecncio dei biancorossi ha analizzato la sfida di domani, parlando del momento attuale della sua squadra.
Ecco le sue parole, ripresa da monza-news.it:

“Loro sono una squadra che si chiude bene e che sa ripartire altrettanto bene. Zaffaroni ha inciso molto nel Cosenza. Hanno costruito una squadra veloce, ma hanno già un’identità ben precisa”.

Sugli arbitri: “Comincio ad essere sorpreso anch’io. Su Vignato a Vicenza c’era un rigore, ma penso anche al fallo subito da Ciurria nella ripresa. Avrei qualcosa da dire anche sulle ammonizioni date ai nostri”.

Sulla classifica? “Questa da anni è un A2, la qualità è migliorata. Ci stiamo avvicinando alla testa, dobbiamo continuare così e vincere in trasferta. Sento la squadra mia da quando sono arrivato, lo spogliatoio è straordinario. Il primo tempo contro il Como è un po’ la fotografia di quello che siamo, dobbiamo cercare di recuperare un po’ di giocatori per gli scontri diretti di dicembre”.

Vignato? “Quello che vedete è bellissimo, ma non mi basta. Deve dare di più”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.