Reggiana, Martinelli: “Obiettivo salvezza ma possiamo giocarcela con chiunque. Sul Lecce…”

MARTINELLI REGGIANA – Riccardo Martinelli, esperto difensore della Reggiana, ha fatto il punto sulla stagione che si sta vivendo dopo una storica promozione in cadetteria arrivata nel campionato scorso. Ecco quanto ha dichiarato a Tuttoreggiana.com:

“Quest’anno nella sfortuna di alcuni compagni infortunati, io sono stato più fortunato. Iniziare la partita da titolare e giocare con continuità ti permette di acquisire maggior fiducia nelle tue qualità. L’anno scorso invece ho giocato un po’ a sprazzi, perciò è stato più difficile mantenere una certa costanza. Dalla Lucchese in D a titolare fisso in B? Sinceramente non mi sarei mai aspettato risultati del genere, sia a livello individuale che di squadra. Se pensi che un anno rischi di retrocedere in Serie D e l’anno dopo centri la promozione in Serie B e giochi addirittura da titolare le prime cinque partite, ti sembra una cosa assurda. Spesso dicono che i primi anni della carriera sono quelli decisivi per poter spiccare il volo, perciò a 29 anni non avrei mai pensato di raggiungere la B. Traguardi prefissati? L’obiettivo primario è la salvezza ma siamo sulla stessa barca e dobbiamo continuare a remare. Se arriverà qualcosa di meglio, non ci porremo limiti. Abbiamo già visto che possiamo giocarcela con tutti, come abbiamo fatto contro il Chievo, una delle principali favorite a vincere questo campionato. Quindi se possiamo giocarcela con chiunque, perché non sognare in grande?”.

Sulla prossima partita: “Sarà una gara difficile perché il Lecce è una delle favorite alla vittoria del campionato. Le emozioni saranno tante, anche perché giocare in stadi come il “Via del Mare” è uno di quei sogni che coltivi fin da bambino. Nonostante questo, non penseremo solo a difenderci ma andremo lì per imporre il nostro gioco e cercare di vincere. Sicuramente verrà fuori una bella partita”.

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.